Come ottenere Ecobonus 110? È una domanda molto frequente e di grande attualità alla quale molti nostri clienti stanno già trovando risposta.

I cantieri curati da Coesa Energy sono già in piena attività per quanto riguarda ogni aspetto dell’efficientamento energetico. Inoltre, riesce ad offrire ai propri clienti il meccanismo dello sconto in fattura. Si tratta di una novità che il Decreto Rilancio, oltre all’Ecobonus e al Superbonus al 110%, ha introdottoPer i bonus ad aliquota inferiore al 110%, l’opzione varrà per tutto il 2021. Mentre, per quanto riguarda il Superbonus può valere per tutto il 2022.

Attraverso lo sconto in fattura, grazie a Coesa Energy ti verrà anticipata tutta la spesa detraibile. Quindi non dovrai versare nulla. Sarà poi Coesa Energy, insieme ai suoi partner, a gestire la cessione del credito con le banche.

Compreso il meccanismo e soprattutto i vantaggi dello Sconto in fattura, occupiamoci ora della parte più tecnica: sistemi termici, pompe di calore e ibride, caldaie a condensazione, rivestimenti d’isolamento, sistemi di accumulo, serramenti, colonnine per auto elettriche e, naturalmente, fotovoltaico.

Ecco la gallery di una delle nostre prime consegne:

Prima dell’intervento

Dopo l’intervento

L’Ecobonus genera diversi quesiti e aspettative. Si tratta di uno degli interventi più incisivi introdotti nel Decreto Rilancio con l’obiettivo di rilanciare il settore e di far risparmiare i consumatori: un Superbonus per il risparmio energetico con la detrazione fiscale del 110% delle spese effettuate. Per accedere a questi vantaggiosi benefici è necessario rispettare dei requisiti fondamentali. Per conoscere nel dettaglio come ottenere Ecobonus 110 è possibile consultare il Decreto del 6 agosto 2020 pubblicato in Gazzetta Ufficiale (https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/10/05/20A05394/sg).

Come ottenere Ecobonus 110: l’importanza delle ESCo.



I limiti per accedere alla detrazione sono ben definiti. È necessario valutare l’efficienza energetica (A.P.E.) prima di iniziare i lavori e al termine, per verificare che sia stato superato il limite del salto di 2 classi energetiche. Questo è l’ostacolo più grande: assicurare il miglioramento. In secondo luogo è essenziale un visto di conformità per verificare l’adeguatezza dei documenti in base alle norme vigenti. Il terzo fattore fondamentale è rispettare i criteri minimi ambientali in relazione ai materiali isolanti da adoperare.

Oltre a comprendere come ottenere Ecobonus 110, ha una rilevanza particolare la scelta dei professionisti a cui rivolgersi. La complessità dei lavori è tale da non poter procedere in autonomia. La scelta migliore è quella di rivolgersi a soggetti con un’esperienza consolidata, un’ottima capacità operativa e una solidità finanziaria tale da fornire garanzie ai clienti. Una possibilità è condividere un percorso virtuoso con una ESCo (Energy Service Company) qualificata e con capacità finanziaria. Si tratta di un’impresa capace di offrire servizi commerciali, tecnici e finanziari utili a realizzare un intervento di efficientemente energetico. Il suo ruolo nel percorso dell’Ecobonus 110 è essenziale e strategico. Avere un unico interlocutore è un beneficio sia per il cliente, che per l’istituto di credito (banca) a cui ci si può appoggiare. queste imprese possiedono dei requisiti minimi sui servizi di efficienza energetica e capacità organizzative, diagnostiche, gestionali, economiche e finanziarie.

L’ESCo, nel percorso condiviso, può seguire e occuparsi di diverse fasi:
- Eseguire la Diagnosi Energetica dell’edificio e l’attestato di prestazione energetica (APE);
- Illustrare i risultati delle analisi e condividere le linee guida della progettazione iniziale;
- Svolgere la progettazione esecutiva nel rispetto delle norme;
- Finanziare i costi necessari alle forniture e alle opere;
- Eseguire le pratiche amministrative;
- Garantire al cliente una valutazione realistica del risparmio economico, energetico e ambientale del progetto e delle opere da realizzare.

Affidarsi a una ESCo assicura diversi benefici, tra cui la trasversalità delle competenze, poiché capace di aggregare tutti gli attori e svolgere tutti i passaggi in modo neutrale. È un vero e proprio partner nei confronti del condominio o dell’edificio, non un semplice fornitore. Per sapere come ottenere Ecobonus 110 e affidarsi a una ESCo, il consiglio è quello di affidarsi a enti associativi come AssoESCo.

Come ottenere Ecobonus 110? I clienti di Coesa Energy lo stanno già facendo.



Coesa Energy è certificata come ESCo secondo la UNI/CEI 11352:2014 dal 2018 Un traguardo fondamentale per poter assicurare ai propri clienti l’eccellenza nell’ambito dell’efficientamento energetico.Coesa offre soluzioni minuziose e versatili per qualunque tipologia di edificio: un minore consumo di energia, ma abitazioni più sicure e funzionali. Si impegna quotidianamente, grazie all’Ecobonus 110, a offrire supporto ai propri clienti, tramite nuovi interventi e investimenti sugli immobili. 
Coesa Energy opera in qualitàdi general contractor, permettendo ai clienti di ricoprire il mero ruolo di garanti, occupandosi dell’intero iter e in qualità di unico responsabile. 
Sono molti i clienti che si sono affidati a noi, queste (https://coesaenergy.it/portfolio/) sono solo alcune delle nostre realizzazioni. Diversi sono i lavori di efficientamento energetico che abbiamo svolto con l’Ecobonus 110%: da interventi di riqualificazione energetica, installazione di impianti fotovoltaici e installazione di colonnine di ricarica per veicoli elettrici.

La possibilità di usufruire dell’Ecobonus è un’occasione da non perdere: può contribuire in maniera determinante alla riqualificazione energetica e sismica degli edifici. Consente un enorme miglioramento degli immobili, con il conseguente risultato di un aumento rilevante del valore patrimoniale degli immobili riqualificati e aventi classe energetica elevata.
Se vuoi ulteriori informazioni su come ottenere Ecobonus 110 e affidarti a una ESCo qualificata, chiedi subito una consulenza a Coesa Energy per valutare i tuoi interventi di efficientamento energetico.

Share this post

Post correlati

MARZO 30, 2021

Ridurre i consumi energetici:...

Ridurre i consumi energetici e tutelare la sostenibilità: i protagonisti...

0

MARZO 4, 2021

Impianto fotovoltaico e...

La scelta tra un impianto fotovoltaico e solare termico, presenta sostanziali differenze...

0

FEBBRAIO 16, 2021

I vantaggi degli impianti di...

In ambito di efficientamento energetico, gli impianti di cogenerazione offrono vantaggi...

0

GENNAIO 29, 2021

Investire in energia...

Investire in energia rinnovabile significa sfruttare fonti alternative ai tradizionali...

0

GENNAIO 15, 2021

Gli impianti fotovoltaici:...

Gli impianti fotovoltaici offrono la possibilità di trasformare la luce del sole in...

0

GENNAIO 8, 2021

L’Audit energetico: come...

Con il termine Audit energetico intendiamo una valutazione dell’efficienza dei piani...

0