La scelta tra un impianto fotovoltaico e solare termico, presenta sostanziali differenze che andremmo ad evidenziare. Fondamentale è l’obiettivo in comune di ridurre i costi energetici e ridurre notevolmente il prezzo della materia prima tradizionale spesso di origine fossile. C’è poi il notevole impatto positivo sul valore del nostro immobile che, in seguito all’installazione, vedrà scendere il costo delle bollette per riscaldamento o energia elettrica, a seconda dell’impianto scelto.

Tutti motivi per cui, nel panorama degli interventi finalizzati all’efficientamento energetico, Coesa Energy è in grado di studiare l’opzione più idonea sulla base delle specifiche esigenze e della natura e caratteristica dell’immobile. Conoscere le differenze tra fotovoltaico e solare termico potrà certamente aiutarci nella scelta della migliore soluzione per i nostri edifici e ci permetterà di affrontare le scelte con la giusta consapevolezza.

Fotovoltaico e solare termico: differenti con lo stesso scopo in comune

Alla base dei due sistemi troviamo l’utilizzo dei raggi solari come fonte energetica. Gli scopi in comune, quindi, sono la riqualificazione dei nostri edifici e l’opportunità di risparmio, legata all’abbattimento dei costi energetici in bolletta. Contestualmente operando nel totale rispetto dell’ambienta.
Tra fotovoltaico e solare termico la differenza sta nella capacità del primo di generare esclusivamente elettricità e non acqua calda. Coesa Energy propone l’installazione di pompe di calore, che abbinate al fotovoltaico possono sopperire alla mancata produzione di acqua calda del fotovoltaico, a dimostrazione che le opzioni virtuose sono veramente numerose e i vantaggi capitalizzabili spesso sanno essere superiori a quelli che senza un esperto al fianco, possono essere colti.

Se sei incerto tra fotovoltaico e solare termico, o comunque vuoi scoprire altre soluzioni che favoriscano gli investimenti in ambito di efficientamento energetico, contattaci attraverso il nostro sito: https://coesaenergy.it/contatti/

Fotovoltaico e solare termico: opportunità di installazione attraverso gli incendivi

La decisione di installare un impianto fotovoltaico e solare termico si traduce in un vero e proprio aiuto per l’economica del nostro paese. Difatti la tematica ruota intorno alla possibilità di ridurre le importazioni di energia dall’estero. I diversi impianti sono classificati, nel D.M. del 04/07/19 in quattro gruppi, in base alla tipologia, fonte energetica e categoria di intervento. Entrambi, rientrano nella Gruppo A-2.  L’incendivo più utilizzato, prima delle manovre di rilancio del paese causa pandemia, era il 50% abbinata allo scambio sul posto. I nuovi impianti, possono accedere anche agli incentivi del Decreto FER Rinnovabili. Sicuramente degno di nota è il nuovo superbonus che permette di portare in detrazione non più il 50% ma il 110% della spesa. Visita il nostro sito Coesa Energy, così da valutare le opportunità più adatte alle diverse casistiche, per i lavori di efficientamento energetico.
fotovoltaico e solare termico

Share this post

Post correlati

OTTOBRE 22, 2021

Monitoraggio energetico:...

Per le aziende il monitoraggio energetico costituisce un aspetto cruciale...

0

SETTEMBRE 21, 2021

Fonti di energia rinnovabili:...

Le fonti di energia rinnovabili saranno protagoniste delle sfide del futuro: aumenti dei...

0

SETTEMBRE 21, 2021

Illuminazione pubblica:...

L’illuminazione pubblica è una delle voci che nel bilancio della pubblica...

0

SETTEMBRE 7, 2021

L’agrivoltaico: 1,1...

L'agrivoltaico: tra agricoltura e produzione di energia, una delle migliori opportunità...

0

AGOSTO 6, 2021

Superbonus 110:...

Sparite gran parte delle incertezze sul Superbonus 110%: le modifiche introdotte dalla...

0

APRILE 16, 2021

Come ottenere Ecobonus 110: i...

Come ottenere ecobonus 110: scopri di più su come i nostri clienti stanno cogliendo i...

0